Centro di Psicologia Clinica

L'ASSERTIVITÀ

Il modo in cui ciascuno di noi si relaziona agli altri è influenzato dai condizionamenti familiari, sociali, morali che subisce nel corso della propria vita, oltre che dalle proprie paure e dai propri modelli di riferimento.

La società predispone per noi un destino dettato da convenzioni o credenze diffuse, come se tutti gli esseri umani fossero uguali e possedessero certe caratteristiche innate. Spesso le persone non hanno la piena consapevolezza di essere “vittime” di questo tipo di condizionamenti e accettano, senza spirito critico, le categorie di vero/falso o giusto/sbagliato imposte loro.

L’assertività, invece, è uno stile di comportamento che consente di comprendere le proprie emozioni e le proprie esigenze, di imparare ad esprimerle in modo adeguato e costruttivo per riuscire a realizzare i propri obiettivi, senza che questa capacità venga presa per egoismo o aggressività..


Per diventare più affermativi (o assertivi) c’è bisogno di:

• desiderare il cambiamento del nostro comportamento;
• assumersi dei rischi gradualmente maggiori;
• valutarsi almeno tanto quanto gli altri;
• accettare che non sempre potremo raggiungere i nostri obiettivi;
• sapere che non esistono risposte buone per tutte le occasioni;
• sapere che non esistono soluzioni magiche a situazioni complesse;
• aprirsi a nuove soluzioni e a convinzioni più funzionali;
• sapere che il cambiamento non avverrà dal giorno alla notte;
• guadagnare piccoli obiettivi per volta, ragionevolmente.