Centro di Psicologia Clinica

LE NOSTRE ATTIVITÀ: PSICOLOGIA SCOLASTICA

Risulta ormai evidente la necessità di concertare e contrattare un progetto che veda come parola chiave quella della “presenza continua” e del mutuo aiuto nella conduzione delle relazioni fra allievi-insegnanti, allievi-allievi e allievi-genitori ma anche fra insegnanti-insegnati, genitori-genitori ed insegnati-genitori.

Un intervento sistemico e sistematico ovvero un intervento che riguardi nella maggior misura possibile l’intera istituzione scolastica, non può prescindere dal costante e strutturato incontro e supporto che possono essere forniti a tutti gli attori del contesto stesso in un’ottica di reciproco scambio.

E’ altrettanto evidente la necessità di istituire spazi di costante e continua comunicazione e presenza durante tutto l’arco dell’anno che abbiano come obiettivo quello di acquisire, elaborare, trattare e migliorare tutte le difficoltà e problematiche emergenti sia per gli alunni che per gli insegnanti che per i genitori. Le azioni che devono essere intraprese per il miglioramento del sistema devono essere quindi realizzate a vari livelli sia per i soggetti coinvolti che per le diverse fasi dell’anno scolastico.

IL CENTRO REALIZZA:

Ciò che il nostro staff realizza è frutto di un’attenta e sistematica osservazione avvenuta all’interno di contesti scolastici. Nonostante gli interventi da noi svolti si basino su progetti definiti e su strumenti convalidati, per esigenze e richieste abbiamo più volte incontrato insegnanti, genitori ed alunni che necessitavano di un parere, di un confronto, di un sostegno, al fine di realizzare un offerta personalizzata e coerente alla domanda. Ecco perché si è reso necessario intervenire su più livelli attivando:

Sportello di ascolto "alunni"

spazio in cui gli allievi possano esprimere i loro vissuti problematici e rileggerli secondo modalità più adeguate. Creare un rapporto di reciproca fiducia e dare inizio ad un percorso che, basandosi sulle life skills dell’utente, preveda il raggiungimento di un buon adattamento scolastico.

Sportello di ascolto "professori"

obiettivo di questo supporto è quello di rendere il più possibile omogeneo il modus operandi degli insegnanti soprattutto nel far rispettare le regole di condotta sia personale che scolastica degli allievi. In aggiunta intende fornire un sostegno relazionale-emotivo ai docenti che ne sentissero il bisogno, per sviluppare anche strategie di comportamento e di analisi dei risultati con la partecipazione della famiglia.

Sportello di ascolto "genitori"

rivolto ai familiari degli alunni, sottolinea la continuità di rapporto scuola-famiglia e la presa di coscienza di quanto l’ambiente scolastico sia contiguo a quello domestico e familiare. Lo sportello genitori affronta problematiche che coinvolgono il ragazzo e ne impediscono od ostacolano il suo “stare bene a scuola” attraverso la consulenza, il sostegno, la progettazione di interventi.